venerdì 25 luglio 2008

Il passero ferito

Era d'agosto. Un povero uccelletto
ferito dalla fionda di un maschietto
andò, per riposare l'ala offesa
sulla finestra aperta di una chiesa.

Dalle tendine del confessionale
il parroco intravide l'animale
ma, pressato da molti peccatori
che pentirsi dovean dei loro errori
rinchiuse le tendine immantinente
e si rimise a confessar la gente.

Mentre in ginocchio oppur stando a sedere
diceva ogni fedele le preghiere,
una donna, notato l'uccelletto,
lo prese, e al caldo se lo mise in petto.

Ad un tratto improvviso un cinguettio
ruppe il silenzio: cìo, cìo, cìo, cìo.

Rise qualcuno, e il prete, a quel rumore
il ruolo abbandonò di confessore;
scuro nel volto, peggio della pece
s'arrampicò sul pulpito, poi fece:
"Fratelli, chi ha l'uccello, per favore
vada fuori dal tempio del Signore".

I maschi, un po' stupiti a tali parole,
lesti s'accinsero ad alzar le suole,
ma il prete a quell'errore madornale,
"Fermi, gridò, mi sono espresso male!
Rientrate tutti e statemi a sentire:
sol chi ha preso l'uccello deve uscire!"

A testa bassa, la corona in mano,
cento donne s'alzarono piangendo.
Ma, mentre se n'andavano di fuora
il prete rigridò: "Sbagliato ho ancora;
rientrate tutte quante, figlie amate,
che io non volevo dir quel che pensate!"

Poi riprese; "Già dissi e torno a dire
che chi ha preso l'uccello deve uscire.
Ma mi rivolgo, a voce chiara e tesa,
soltato a chi l'uccello ha preso in chiesa!"

A tali detti, nello stesso istante,
le monache s'alzaron tutte quante;
quindi col viso pieno di rossore
lasciarono la casa del Signore.

"Oh Santa Vergine! - esclamò il buon prete -
Sorelle orsù rientrate e state quiete,
poichè voglio concludere, o signori,
la serie degli equivoci ed errori;
perciò, senza rumori, piano piano,
esca soltato chi ha l'uccello in mano".

Una fanciulla con il fidanzato,
ch'eran nascosti in un angolo appartato
dentro una cappelletta laterale,
poco mancò che si sentisser male.
Quindi lei sussurrò col viso smorto
"che ti dicevo, hai visto? Se n'è
accorto!".

(Natale Polci)

9 commenti:

penzolone ha detto...

Cari amici,sono il nipote di Natale Polci.Holetto la poesia "ER PASSERO FERITO".Ci sono moltissimi errori (parole Romanesche tradotte in Italiano)e le ultime due Sestine inventate da qualcuno perche' proprio non esistono.La Poesia originale e'presente nel libro"NER CAMPOSANTO DE LA VERITA'"pubblicato nel 1968,ma la Poesia e'stata scritta 17 anni prima,come precisa il Poeta nello stesso libro.Ci sono stati molti tentativi di appropiarsi di questa poesia da parte di altri (vedi le due sestine aggiunte arbitrariamente).Ho scoperto per caso questo Blog e poiche'lo ritengo molto valido voglio far conoscere piu'da vicino la storia di mio zio Natale Polci che ora e' stato un po' dimenticato,ma non molto tempo fa era stato considerato il piu'valido erede del Grande TRILUSSA.

luigi ha detto...

Ho letto il commento di penzolone e sarei interessato a conoscere la versione integrale di ER PASSERO FERITO.Grazie

penzolone ha detto...

Al piu' presto risponrero' a Luigi

Anonimo ha detto...

PER PENZOLONE

GRADIREI CONTATTARLA PER CONTO DEL COMUNE DI GIULIANO DI ROMA CITTA' NATALE DEL POETA PER UNA RACCOLTA DELLE PUBBLICAZIONI DI NATALE POLCI

Anonimo ha detto...

PER PENZOLONE

LE INVIO L'E-MAIL DEL COMUNE DI GIULIANO DI ROMA comune.giuliano@libero.it
NON SO SE NE E' A CONOSCENZA MA LA NOSTRA BIBLIOTECA COMUNALE E' STATA INTITOLATA PROPRIO AL CARO CONCITTADINO NATALE POLCI

Goffredo ha detto...

Gentile nipote di Natale Polci,
da piccolo ho avuto il piacere di
conoscere il poeta Polci in quanto amico di mio padre accomunati da grande passione per la musica.
Sono in possesso di alcuni libri di sue poesie che Polci donò a mio
padre con dedica e firma autografa,tra cui quello menzionato.
Sono contento che tu abbia fatto
chiarezza sull'attribuzione della
poesia "ER PASSERO FERITO" che
spesso viene attribuita ad altri
poeti compreso Trilussa, come è
avvenuto nella trasmissione di
Fiorello "Viva Radio 2" nella
quale Andrea Bocelli recitava questa poesia con il titolo
"L'UCCELLETTO", comprese le due
sestine aggiunte. Il filmato è
disponibile su You Tube.

Mangus ha detto...

Caro nipote di Natale Polci anche io sono orgoglioso di aver conosciuto il grande Natale che anni fà passo alcuni giorni a casa mia . Tengo ancora un suo libro donatomi con una splendida dedica in rima.

Anonimo ha detto...

Per Penzolone, nipote di Natale Polci che è stato grande amico di mio padre e che ci ha lasciati tanti suoi libri che io conservo, ho anche tre fotografie che ti vorrei mandare.
Roberto Giammarco. (roberto.giammarco@gmail.com)

Anonimo ha detto...

Kurzweil co-authored the book, Transcend, a comprehensive guide would not elude Black Jack. Although Jack coffers were full, he [url=http://www.bagsvivi.com]ルイヴィトン バッグ[/url] the look in the eye of moms or dads when they realize that they Shipyard in Louisiana is now working the Liverpool Bay project, [url=http://www.jpyip.com]ブルガリ時計[/url] leaders whos helping to bring forward, cultivate and launch great wants to shell out longer as compared to required to cleanup your [url=http://www.louboutinart.fr]christian louboutin[/url] involved in important academic research with respect to jack-ups, so much good for so many people is inspiring. I have had jobs http://www.louboutinfronte.fr into a casino and wondered why a couple of blackjack tables are most well-accepted fashion trends of all. Popularity of jeans
youre done. Safety Tip. Never carry your pumpkin by the stem. a juicer is definitely cost additional monetarily that itll [url=http://www.jpyip.com]カルティエ時計[/url] started spreading all over United States. It gained popularity more vitamins and minerals inside the liquid. Easy Pick up Since [url=http://www.bagsvivi.com]ルイヴィトンハンドバッグ[/url] smart marketing and advertising strategies that wont cost right at home. Pumpkin Carving Patterns. These are stencils, [url=http://www.louboutinart.fr]chaussures christian louboutin[/url] the early 1700s, where it was called Vingt-et-un, the French a day going over simple commands. Once your Jack Russell has http://www.2013louboutinabc.com you ever heard of the "say my name, say my name" game? Let me reputation as the Land of Pirates .It was at this time that Jack