giovedì 17 dicembre 2009

Cose che non capisco, idee disordinate

Credo che la visione del mondo, della realtà, ci stia sfuggendo un po' di mano...
Oramai siamo assuefatti a considerare reale ciò che ci propina la scatola a colori e parziale e incompleto ciò che sperimentiamo noi personalmente, senza filtro.
Comunque mi scappa da scrivere qualche disordinata idea su cose che ho appena sentito dire in tv, sui blog, in giro.
Tartaglia deve rimanere agli arresti per il rischio di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove.
Ora, partendo dal presupposto che uno che decide di lanciare sulla faccia di Berlusconi una statuetta del duomo di Milano da pochi metri di distanza o è pazzo o è un coglione (o entrambe le cose), qualcuno mi spiega cosa vuol dire rischio di reiterazione? Forse che questo si metta a lanciare statuette come una mitraglietta contro chiunque gli stia un po' sulle palle?
Quanto all'inquinamento delle prove, cazzo vuoi inquinare? Più bruciato di così, con immagini televisive, testimoni, confessione...
Sua madre, povera donna, ha dichiarato che si, ogni tanto si arrabbiava, ma che così furioso e violento non era mai stato. Non c'è che dire. Il nostro presidente del consiglio quando fa incazzare fa incazzare sul serio...
Prosperini è stato arrestato per corruzione e turbativa d'asta mentre era collegato telefonicamente in diretta con una trasmissione televisiva. Chi di spada ferisce....
L'influenza H1N1 è sparita, debellata, non se ne sente più parlare. Così come non si parla della esorbitante somma di denari confluita nelle casse dell'industria farmaceutica per i vaccini. Per i prossimi casi di malattie endemiche pronto un vaccino gratuito: Spegnere la TV.
Secondo il TG5 l'emergenza rifiuti a Napoli è completamente risolta.
Ora tocca a Palermo.

Ah, dimenticavo...
Una nuova illustre presenza nelle liste di disoccupazione: Topo Gigio.

5 commenti:

Calzino genuino ha detto...

Sto morendo dal ridere :)

Franco ha detto...

Meglio ridere che digerirsi il fegato...

Alessandro Tauro ha detto...

Bellissimo il post tanto quanto lo è la chiusa!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

Franco, ti adoro...
Avevo bisogno di un po' d'aria fresca, e la battuta su Topo Gigio è impagabile!

Archimede Pitagorico ha detto...

non tocchiamo topo gigio sennò finiamo in un macello