venerdì 3 aprile 2009

Via Cellini, Segrate, 3 aprile 2009

Capito perchè a Segrate possedere un fuoristrada è una necessità, non un lusso?
E in questi giorni, grazie alla chiusura della "Duina", il traffico all'interno dell'abitato di Segrate centro ha subito un notevole incremento.
Ma la nostra giunta probabilmente è troppo impegnata a prendersi cura del nuovo, mirabolante, fantasmagorico e plutocratico centro commerciale....
Avanti così ragazzi, e soprattutto ciclisti e motociclisti, occhio a dove mettete le ruote...







6 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

Cavolo, Franco! Va be', d'ora in avanti sarò più tollerante con i SUV: hai visto mai che vengono da Segrate?
E poi: ma come si formano quelle buche tonde, perfette che manco sulla pizza quando la bucherello con la forchetta? Mistero...

Alessandro Tauro ha detto...

Sembra il risultato di un tirassegni fatto da un caccia bombardiere. Potrebbe diventare un'attrazione turistica...

Paolo ha detto...

Complimenti al Comune: Secondo me ad Alessandrini e Zanoli piace il gruviera a cena. SOlo che poice lo fanno mangiare a noi :D
ciao

Paolo ha detto...

Ciao franco

Allora, mi soffermerei un secondo.
Capisco benissimo che le strade vengano rovinate dalla pioggia. Se poi ci aggiungiamo le nevicate dell'inverno scorso, posso capire la situazione ma...
ieri sono passato in Via degli alpini conla bici .Non ti dico la situazione di quella via. . . Capisco che ci passino i tir.
Ma NON CAPISCO PERO' perché i parcheggi adiacenti alla biblioteca sianon in quello stato vergognoso: ghiaia, terra , buche. MA cosa aspettano ad asfaltare?

Intendo : va bene concedere licenze edilizie, cara Giunta, ma avete il DOVERE MORALE di sistemare le infrastrutture del paese visto che I SOLDI NON MANCANO!

michele ha detto...

Tutta Segrate sembra un campo minato, esploso...
Il sindaco però dice abbiamo altre emergenze...
Topperemo le voragini, non è un errore, ha detto proprio così, "Topperemo"

Franco ha detto...

...infatti toppa di continuo...